Seguici su:

Archetipi e Branding: costruire identità di Marca con la psicologia

Nell’universo del branding, creare un’identità aziendale che sia distintiva, coerente e risonante è un’arte sofisticata. Nel tentativo di forgiare connessioni più profonde con i consumatori, le aziende si sono rivolte agli archetipi, concetti radicati nella teoria psicoanalitica di Carl Jung, che offrono un ponte diretto verso l’inconscio collettivo.

 

 

Storia: L’Intreccio tra Psiche e Marca

La storia degli archetipi risale alle teorie di Jung, che li descriveva come forme o immagini psichiche universali, ricorrenti trasversalmente nelle varie culture e periodi storici. Tuttavia, è stato solo negli anni ’80 che la loro applicazione nel marketing e nel branding è stata formalizzata, grazie a lavori seminali come “The Hero and the Outlaw” di Mark e Pearson. Questo libro ha definito come le imprese potessero utilizzare questi “personaggi eterni” per forgiare identità di marca più robuste e autentiche.

 

 

Implementazione nel Settore: Una Risonanza Universale

Gli archetipi, con la loro universalità, forniscono ai brand un linguaggio con cui raccontare la propria storia in modo che sia immediatamente compreso. Aziende di successo hanno costruito intere identità di marca intorno a archetipi come l’Eroe (Nike), il Creatore (Apple) o il Ribelle (Harley-Davidson), creando narrazioni che risuonano profondamente con le aspirazioni, i desideri e i valori dei consumatori.

 

Vantaggi: Autenticità e Fidelizzazione

Uno dei principali vantaggi dell’utilizzo di archetipi è l’abilità di differenziare il brand, stabilendo una comunicazione che va oltre il semplice transactional e si delinea invece emotiva e simbolica. Questa strategia non solo cattura l’attenzione dei consumatori ma favorisce anche una fedeltà più radicata, poiché le persone tendono ad associarsi con marchi che riflettono e confermano la loro identità personale.

 

Rilevanza per le Aziende: Coerenza e Comprensione

Dal punto di vista aziendale, l’archetipo fornisce un quadro unificante che guida la creazione di contenuti, la comunicazione e l’immagine complessiva del brand. Questo aiuta a mantenere una coerenza attraverso diverse piattaforme e iniziative, rendendo il messaggio del brand facilmente riconoscibile e comprensibile a livello intuitivo.

 

Evoluzione Creativa: Gli Archetipi Zodiacali dei Brand

Nella continua evoluzione del branding, la creatività resta essenziale. Una delle letture più recenti – attuata da Up.00 – è la reinterpretazione degli archetipi in chiave zodiacale, un concetto che abbiamo esplorato più approfonditamente in questo articolo: “Simboli Zodiacali nel Branding: Una Nuova Frontiera” (https://upoo.it/brand-identity/zodiac-brand-symbols/).

 

 

Questa idea non si discosta dalla teoria degli archetipi originale ma la reinventa, attribuendo alle varie personalità di marca caratteristiche ispirate ai segni zodiacali. Questo approccio non solo infonde nuova vita nella strategia di branding, ma offre alle aziende un modo fresco e interessante per esprimere la complessità del loro brand.

Concludendo, gli archetipi, nella loro essenza, rimangono un strumento potentemente evocativo nel mondo del branding. La loro capacità di forgiare connessioni profonde e durevoli con i consumatori è inestimabile. Mentre le aziende continuano a navigare nel dinamico panorama del mercato, l’uso creativo e innovativo degli archetipi, incluso il loro interessante rifacimento zodiacale, promette di mantenere la rilevanza e l’efficacia del brand in un contesto sempre più competitivo.

Brand Strategy Consultant & Brand Identity Designer for Startup & PMI

Related Posts